Il potere degli introversi

Questo articolo ha avuto una "gestazione" difficile: fin da quando Beev mi linkò il video qui sotto, un paio d'anni fa, decisi di parlarne casomai mi fossi aperta davvero un blog; ma ogni volta procrastinavo la traduzione e mi occupavo di altro, non so nemmeno io il perché. Non appena mi ci sono messa seriamente, però, mi sono resa conto che sarebbe stato arduo ridurlo solo a una serie di consigli sulla scrittura dei personaggi (in questo caso di personaggi introversi). Tutto sommato può essere anche un fare pubblicità ad un libro che secondo me merita di essere letto e che ho appena aggiunto alla mia Wish List di Anobii, e di sicuro può essere utile per chi ha parenti, amici, fidanzati, conoscenti introversi e ha bisogno di una guida pratica per conviverci :) E se siete introversi voi stessi… potete sempre sbatterlo in faccia a tutti quelli che vi dicono di "farvi una vita" e che vi considerano "poco interessanti" 😉 

Qui il video originale (almeno la prima parte, se vi interessano le altre tre le trovate sullo stesso canale YouTube, e se vi servisse una traduzione non esitate a chiedermela)


IL POTERE DEGLI INTROVERSI

Continua a leggere

Il Bechdel Test

Avrei voluto tenere in serbo questo articolo in occasione della “”””festa”””” della donna (con molte virgolette, visto quello che è successo l’8 marzo del 1908; io la chiamerei col suo vero nome, Giornata internazionale della donna), ma tra una cosa e l’altra il mio blog ha visto la luce solo ad aprile, e avevo una lista da rispettare. Però non c’è scritto da nessuna parte che si debba discutere di sessismo solo l’8 marzo, no? Ecco perché affronto il tema oggi, e rapportato ancora alla scrittura; in particolare, ho pensato bene di tradurre un articolo sulla scrittura incentrata sui personaggi femminili, e su un certo test che ho scoperto da relativamente poco che esistesse. Spero vi aiuti a riflettere: in fondo durante una giornata della memoria dovremmo tutti fare un po’ questo. 

http://thehathorlegacy.com/why-film-schools-teach-screenwriters-not-to-pass-the-bechdel-test/

Nota: Le immagini nell'articolo sono state trovate su Internet da me, non ce le ha messe l'autrice. 

Continua a leggere

Mi piace il Politically Correct?

NOTA: Post chilometrico in arrivo. Se l’argomento vi fa alzare gli occhi al cielo e non vi interessa approfondirlo lasciatemi parlare da sola.

Ci ho messo un po’ a postare questa cosa per due motivi: il primo è che volevo farmi conoscere a sufficienza prima di partire a parlare di una questione così delicata, il secondo è che dovevo riflettere per bene sull’argomento, analizzarne pro e contro formandomi un’opinione strutturata, e per fortuna mi sono ricordata di un thread su LiveJournal che potrebbe aiutarmi a spiegare. 

Thus cerchiamo di rispondere alla domanda. Io, Selviero, che apprezzo le black comedies e dico parolacce a tutto spiano, che sono considerata una Covert Pervert IRL e una Pervert e basta su Internet, che adoro le recensioni al vetriolo e che almeno sulla rete tento di essere schietta, una che tiene il punto… posso considerarmi una a cui piaccia il politically correct?

Continua a leggere

Sulla comunità LGBT

Bentornati ad un’altra puntata dei miei consigli per scrivere!  
Questa volta tratterò della comunità LGBT (Lesbian, Gay, Bisexual and Transgender), dato che c’è molta ignoranza sulla questione, anche da parte di persone che in altri campi sono colte o acculturate. In particolare, mi soffermerò sugli stereotipi riguardanti omosessuali, bisessuali e trans e proverò a spiegare come se ne può scrivere con delicatezza. Cercherò di essere il più semplice possibile, anche se a volte dovrò usare una terminologia specifica. Poiché questo argomento mi interessa moltissimo sin da quando avevo 12 anni, credo di potermi permettere di dire che parlo con cognizione di causa pur essendo eterosessuale e cissessuale, anche se nemmeno io so tutto di tutto e ho ancora molto lavoro da fare — e a questo proposito, consultate i link a fine pagina, e se volete che ne traduca qualcuno dall'inglese sono disponibile. 

Continua a leggere